Awwwards

Temi gratuiti WordPress per fotografi

WordPress è la piattaforma per creare blog che ha rivoluzionato la professione del web designer. Grazie al prezioso lavoro di centinaia di web developer in tutto il mondo, è diventato un framework flessibile, che può essere facilmente potenziato grazie anche a migliaia di plugin subito pronti da installare

Articolo aggiornato con una selezione completamente nuova il 31 maggio 2016

Permettere al web designer che ha in gestione il proprio sito web di utilizzare WordPress, è una scelta sensata e lungimirante; si ha la possibilità di usufruire di un sistema di gestione dei contenuti (CMS) veloce e robusto, ad un costo nettamente inferiore rispetto ai CMS impiegati dalle web agency tradizionali.
L’aspetto migliore di WordPress, infatti, riguarda la licenza con la quale è distribuito; WordPress è un CMS totalmente gratuito, con codice sorgente open source, sotto la licenza General Public License (GPL).

Inoltre, non è necessario rinunciare al tocco estetico ed all’immagine: un web designer dotato di fantasia e creatività può realizzare temi brillanti e graficamente superbi, senza dover tracurare l’ottimizzazione per i motori di ricerca.

Temi WordPress per fotografi

Fukasawa

tema wordpress gratuito Fukasawa

Fukasawa propone una visualizzazione del Portfolio in una griglia “masonry” stile Pinterest. Propro come Pinterest, inoltre, include il caricamento “infinito” deel portfolio, che può essere visualizzato senza dover caricare una nuova pagina. Il tema prevede già la possibilità di visualizzare video, foto o gallerie a scorrimento. La colonna fissa a sinistra può essere composta inserendo fino a 5 elementi, tra cui il menu delle sezioni.

visualizza la demo

Hitchcock

tema wordpress gratuito Hitchcock

Hitchcock garantisce una visualizzazione superba per fotografie e grafiche, grazie alle 3 colonne centrali che tagliano fuori tutte le distrazioni. La grande immagine a tutto schermo sullo sfondo è un altro elemento di sicuro effetto sul visitatore. L’ottimizzazione sui dispositivi mobile è perfetta: testi e scritte scalano a dovere. Il pannello di configurazione è semplice, permettendo un tocco di personalizzazione sui colori anche ai neofiti di WordPress.

visualizza la demo

Phogra

tema wordpress gratuito phogra

Phogra è un tema facilmente personalizzabile che ben si adatta anche agli schermi degli smartphone. Condivido molto la progettazione grafica di questo tema: il menu a sinistra, nascosto inizialmente, lascia tutto lo spazio alle immagini, che sono visualizzate a tutto schermo anche nella sezione “album”.

visualizza la demo

Gridster

tema wordpress gratuito gridster

Gridster è un tema WordPress dal design semplice e pulito, perfetto per visualizzare fotografie e grafiche. La caratteristica vincente è l’organizzazione a griglia della home, così come il menu nella colonna sinistra (ancora), che lascia molto spazio alle gallerie. Gridster è ben ottimizzato per la visualizzazione da mobile, inoltre è già predisposto per la traduzione in più lingue.

visualizza la demo

Portafolio

tema wordpress gratuito portafolio

Questo ottimo tema è stato progettato con il concetto di presentare al meglio il portfolio. Il design pulito e minimalista lascia lo spazio necessario alla presentazione dei lavori fotografici. Portafolio è un’ottima scelta per il sito WordPress di grafici e fotografi. Il pannello di controllo permette di costruire la homepage secondo le proprie necessità. Gli elementi del portfolio hanno un formato personalizzato, così da poter dividere i contenuti tra news, pagine statiche e immagini. La caratteristica vincente di Portafolio è la sua facilità di configurazione ed aggiornamento.

visualizza la demo

Fotography

tema wordpress gratuito Fotography

A livello grafico, questo tema è uno dei più accattivanti a disposizione per il sito web di un fotografo. La homepage si apre con un grande slider, per poi proseguire con varie sezioni, tra cui una galleria fotografica con immagini di diverse dimensioni. Le gallerie del portfolio possono essere organizzate in diversi formati: miniature, immagini grandi, griglia. La versione visualizzata è gratuita, mente esiste una versione Pro con un pannello di personalizzazione avanzata.

visualizza la demo

Resi

tema wordpress gratuito Resi

Il richiamo a Pinterest è ancora più forte nel tema Resi, che ne imita anche il menu in alto. Resi è un tema pulito e immediato, impeccabile nella visualizzazione su mobile grazie anche alla funzione “retina” per iPad. Le immagini caricate, in particolare quelle con formato verticale, sono certamente presentate con grande impatto.

visualizza la demo

Magnetic

tema wordpress gratuito Magnetic

Sono un grande fan delle colonne laterali, che rendono i siti facilmente navigabili e originali. Il tema Magnetic coniuga creatività e solidità, utilizzando una visualizzazione delle fotografie a griglia con pagine successive. Pur essendo un tema gratuito, può essere personalizzato con il Live Customizer, per raggiungere un controllo preciso della struttura grafica.

visualizza la demo

Portfolio WordPress Theme

tema gratuito Portfolio WordPress Theme

Il tema per fotografi di Gavick va dritto al punto, con un design iper minimalista e asettico. Il tema è ideale per tutti i professionisti che hanno necessità di aggiornare velocemente il proprio sito web.

visualizza la demo

One Paze

tema wordpress gratuito One Paze

Chiudo la raccolta dei temi WordPress per fotografi con One Paze che, come suggerisce il nome, è organizzato in un’unica pagina verticale a scorrimento. Seppure la soluzione ad una pagina può essere un ostacolo all’attività di marketing, come ho spiegato nell’ebook “I 7 errori del sito web“, il tema One Paze può essere una soluzione rapida e semplice per dotarsi di un portfolio online. Le animazioni e gli effetti “parallax” ne fanno un abito particolarmente stiloso per ogni sito WordPress.

visualizza la demo

48 Commenti. Vuoi partecipare alla discussione?

  • FrancescaA

    25 ottobre 2010 alle 12:44 Rispondi

    Ciao Massimo sono Francesca Ancona, un’artista pugliese, ho visto sul tuo sito maximdesign dei temi wordpress interessanti, io sto cercando di realizzare una rivista di arte e moda con servizi fotografici inediti realizzati da me, mi piacciono molto temi come Imbalance e Paragams ma volevo sapere se c’è una gallery, ad esempio il tema Mansion è abbastanza fornito in questo, e per me è molto importante mettere in evidenza sia le foto che gli articoli, Mansion è bello ma non è adatto come magazine, volevo solo sapere se in quei due elencati sopra c’è una possibilità di gallery, mi piacciono perchè sono particolari, semplici e non i soliti
    Grazie
    Francesca

    • maxim

      25 ottobre 2010 alle 12:45 Rispondi

      Ciao Francesca, ti ringrazio per avermi scritto.
      Certo, è possibile inserire con estrema facilità delle gallerie fotografiche sui temi Imbalance e Paragams.
      Il plugin che preferisco per inserire gallerie è NextGen Gallery, che abbinato ad un qualsiasi plugin di ingrandimento immagine (lightbox, prettyPhoto, ecc) consente di avere un’ottimo reportage fotografico.

  • FrancescaA

    25 ottobre 2010 alle 17:02 Rispondi

    Ciao, bene ho visto anche i tuoi ottimi lavori Massimo complimenti! e grazie per la tua risposta ok vedrò cosa fare, anche se di queste cose non ne capisco molto, sicuramente penso di farmi aiutare 🙂 ciao a presto!! ah volevo dire, questi template vanno bene su un hosting di 25 GB o devo prenderne uno più grande? non so neanche quanto spazio avrei con 25 Gb scusa l’ignoranza e grazie!

    • maxim

      25 ottobre 2010 alle 17:33 Rispondi

      Grazie, Francesca, per i complimenti!!! 😀
      Sei sicura che lo spazio hosting sia di 25GB? Se è così, hai sicuramente tantissimo spazio per fare quello che vuoi sul sito!
      In bocca al lupo, e tienimi aggiornato!

  • FrancescaA

    26 ottobre 2010 alle 09:57 Rispondi

    Massimo io dovrei prendere (così consigliavano in un sito) OVH Perso che costa sui 25 euro l’anno e ha 25 GB c’è scritto lì poi non lo so.
    Ah un’altra cosa volevo chiederti (e grazie per la disponibilità) in questi temi sia Imbalance che Paragams ci sarebbe spazio pubblicitario? molti temi magazine wordpress lo hanno e sicuramente più in la potrei avere degli sponsor se tutto va bene (li ho anche ora ma gratuiti)
    Poi posso aprire altre categorie oltre a quelle che ci sono? tipo narrativa o musica? nel senso che c’è anche spazio blog a sufficienza per scrivere e non solo immagine?
    Grazie mille caro buona giornata! 🙂

  • FrancescaA

    26 ottobre 2010 alle 10:16 Rispondi

    Un’altra cosa non riesco a vedere il demo di Foliogrid, in nessun sito è possibile non solo nel tuo, ho visto un demo ma è un Foliogrid a pagamento sicuramente più sofisticato (è bellissimo) che differenza c’è fra i due? mi piace molto la versione a pagamento anche se costa 🙁

    • maxim

      26 ottobre 2010 alle 11:09 Rispondi

      Il tema Foliogrid ha anche una versione gratuita, la trovi cliccando sulla scritta “Download the free version of FolioGrid”, proprio sotto il bottone grande della versione a pagamento.
      La differenza è che ti danno meno file per la personalizzazione, e non ti offrono il supporto.

      Tutti i blog costruiti con WordPress hanno la possibilità di inserire banner pubblicitari, così come sono progettati per semplificare l’inserimento di categorie, articoli, testi, ecc..

      Ricordati che WordPress nasce appositamente per scrivere blog!

  • FrancescaA

    27 ottobre 2010 alle 04:56 Rispondi

    Ok grazie sei geniale!
    Ti auguro una buona giornata…:)

  • massimo

    9 gennaio 2011 alle 08:19 Rispondi

    ciao massimo
    ho notato chetrai tuoi lavorihai eseguito dei siti in wordpress per aziende in bilingue.

    hai usato un plugin oppure hai trovato una soluzione diversa.
    mi saresti di grande aiuto deov realizzare un sito bilingue e non sono riuscito a trovare una soluzione.

    grazie e saluti

    • maxim

      9 gennaio 2011 alle 09:58 Rispondi

      Ciao Massimo,
      grazie per avermi contattato.
      Io uso moltissimo qTranslate, che permette di tradurre praticamente tutto, grazie anche ai quicktag. Il limite di questo plugin riguarda gli url delle pagine, che rimangono nella lingua principale.
      L’altra alternativa è un plugin un poco più complesso: si chiama WPML e simula di fatto una doppia installazione WordPress sul server.
      Io preferisco utilizzare il primo, che è più rapido e semplice.

      Buon lavoro!

  • francesco

    31 gennaio 2011 alle 11:39 Rispondi

    ciao massimo, vorrei chiederti dei consigli e anche dei chiarimenti…. sono un’artista e vorrei mettere nel sito delle foto dei miei lavori ( nn sono pochi ) .. e anche dei video dei cortometraggi che ho realizzato; per l’appunto i video si possono mettere in ogni tema che hai elencato? … pensavo di scegliere il tema -work a holic- oppure -smashing multimedia- .. però non mi piace molto il colore di sfondo di quest’ultimo e oltretutto vorrei in primo piano le foto anzichè i video, si possono effettuare queste modifiche?, e si possono cambiare dei colori? .. come nel tema selecta.. o è l’unico che dà questa possibilità?
    Tu cosa mi consigli come tema? … voglio usare il sito per fine professionale.. come portfolio da presentare ..
    Un’ultima cosa, avere un sito con wordpress non ha nessun costo? … oppure devo pagare il dominio ..o cose del genere?
    ps. son un pò ignorante in questo campo..

    grazie!!

  • maxim

    31 gennaio 2011 alle 12:42 Rispondi

    Ciao Francesco, ti ho risposto in privato.

    Saluti!!!

  • tytus

    7 marzo 2011 alle 15:23 Rispondi

    Ciao, scusate la mia totale ignoranza, ma ho scaricato il plugin di imbalance, leggo qua e la che devo collegarmi all’FTP per inserire il tema sul mio sito, ma questo vuol dire che devo anche accendere delle impostazioni su WordPress, o li posso applicare gratuitamente, senza pagare per l’attivazione di CSS e via scorrendo?

    • maxim

      7 marzo 2011 alle 15:51 Rispondi

      Ciao Tytus,
      puoi caricare il tema Imbalance anche da WordPress, senza dover usare l’FTP: vai su Aspetto / installazione temi.
      Ovviamente l’operazione è gratuita 😉

      • tytus

        7 marzo 2011 alle 16:16 Rispondi

        Maxim..ma c’è una qualche possibilità per cui io possa non avere questa funzione? Mi spiego, ho visto la sezione Aspetto, ma li ho solo l’opzione “Gestione Temi”…

        • maxim

          7 marzo 2011 alle 16:29 Rispondi

          non hai “installazione temi” accanto a “gestione temi”? Prova ad aggiornare WordPress alla ultima sezione. Per caso usi uno spazio gratuito messo a disposizione da WordPress stesso?

  • tytus

    7 marzo 2011 alle 16:31 Rispondi

    Si..sarà questo il problema?

    • maxim

      7 marzo 2011 alle 17:33 Rispondi

      Non so come è strutturato il WordPress su hosting gratuito perché mi sono sempre occupato di progetti rivolti al business e quindi professionali… anche se mi sembra molto improbabile che non ci sia la possibilità di scegliere i temi.

  • Viky

    24 novembre 2011 alle 22:46 Rispondi

    Ciao, bellissimi temi.
    Vorrei una info.
    Una volta scaricati questi temi come si installano?
    Perché ci sono tantissimi pezzi credo da mettere insieme…
    Scusa ma su WP sono nuova.

    • maxim

      26 novembre 2011 alle 10:41 Rispondi

      Ciao Viky,
      l’installazione è molto semplice: è sufficiente caricare la cartella compressa da Aspetto/Temi, e subito dopo l’upload approvare la nuova grafica.
      Ogni tema ha le sue funzioni e caratteristiche, più o meno complesse, da configurare; al loro interno trovi sempre un file di documentazione che spiega nel dettaglio come procedere.
      Ti trovi ad applicare procedure che permettono a tutti, compresi i neofiti, di costruire il proprio sito web in WordPress!!!

  • Viky

    26 novembre 2011 alle 17:56 Rispondi

    Ma è per WordPress.org o .com? Perché io uso quello Online, non essendo mai riuscita ad usare il .org

    • maxim

      28 novembre 2011 alle 14:35 Rispondi

      La procedura che ti ho spiegato funziona per tutti i WordPress, anche l’online, mentre su installazioni custom si può caricare il tema anche via FTP.

  • Viky

    28 novembre 2011 alle 18:26 Rispondi

    Va bene (: Ci proverò, in caso terrò quello che ho. Grazie mille!

  • simeone

    31 gennaio 2012 alle 12:42 Rispondi

    ciao foliogrid mi da quete errore??!!

    Unpacking the package…

    Installing the theme…

    The package could not be installed. The theme is missing the style.css stylesheet.

    Theme install failed.

    • maxim

      1 febbraio 2012 alle 10:38 Rispondi

      Ciao Simeone,
      immagino che non hai estratto la cartella giusta con il tema.
      Prova a guardare dentro lo zip, molto probabilmente c’è un’altra cartella che effettivamente è il tema 😉

  • Fede

    13 aprile 2012 alle 05:58 Rispondi

    Ciao Maxim, approfitto della tua disponibilità per chiederti un consiglio, perchè proprio non so orientarmi!
    Devo fare un sito per un artista (il mio compagno), ma non essendo un’esperta ho bisogno di una cosa facilmente gestibile. Vorrei poter impostare bene il sito e poi di volta in volta aggiungere solo le foto delle nuove opere.
    Io ho “ereditato” il sito di un’associazione per cui lavoro da gestire: è fatto con wordpress e a forza di prove ho capito come fare le cose, il punto è che era stato impostato tutto da una web designer: io ho fatto delle modifiche ma il grosso del lavoro era già stato fatto…perciò temo che fare tutto dall’inizio per me sia troppo complicato.
    Tu che dici? In alternativa, puoi consigliarmi qualche altra piattaforma semplice da usare?
    Ultimissima domanda (scusa, sono proprio all’abc, si vede che non ci capisco nulla) secondo te è meglio optare per qualcosa di gratuito o è meglio fare “l’investimento” di uno spazio a pagamento?
    Spero che potrai rispondermi per aiutarmi a diradare la nebbia! 🙂
    Grazie in anticipo comunque!

    • maxim

      17 aprile 2012 alle 09:19 Rispondi

      Ciao Federica,
      credo che come sei riuscita a cambiare e modificare il sito dell’associazione, riesci senza problemi anche a creare il sito del tuo compagno con WordPress. Questa è una piattaforma semplice anche per chi è alle prime armi, e si prevede di utilizzare il sito per finalità puramente amatoriali. In rete ci sono svariate guide su come installare wordpress su uno spazio. I prezzi per un dominio con hosting e database mysql partono da 40€ l’anno più IVA, e ti consiglio caldamente di acquistarne uno tutto tuo, perché in futuro potresti decidere di investire con maggiore energia sul tuo sito web e così ti trovi una base già impostata sulla quale lavorare.
      Piattaforme alternative a WordPress, maggiormente vantaggiose in semplicità di gestione ed utilizzo? Forse Tumblr, ma non ti so dire altro perché non lo conosco personalmente!

      • Fede

        22 aprile 2012 alle 16:40 Rispondi

        Grazie mille per i consigli Maxim, appena riesco ad organizzarmi mi cimenterò!! 🙂

  • emma

    24 ottobre 2012 alle 21:14 Rispondi

    ciao a tutti, una volta scaricato il tema,,,,,come si impostaaaa??????????’

    • maxim

      25 ottobre 2012 alle 13:55 Rispondi

      Ciao Emma! Dal pannello di wp devi andare su Aspetto / Temi / Installazione temi

  • Salvatore

    25 ottobre 2012 alle 14:03 Rispondi

    ciao Massimo, grazie per le tue info, provo a scaricarne qualcuno e ti faccio sapere..

  • Alberto

    18 ottobre 2016 alle 06:43 Rispondi

    Ciao, il tema GRIDSTER per me è l’ideale, lo sto provando. C’è una cosa che non riesco a risolvere: se metto l’anteprima poi cliccandoci su, apre la pagina con immagine ed il suo articoletto, ma appare anche la stessa immagine ma molto più grande. In pratica nella pagina articolo appaiono 2 foto.
    Se però tolgo la miniatura, la pagina appare giusta con una sola foto, ma però non presenta la miniatura.

    • maxim

      18 ottobre 2016 alle 08:34 Rispondi

      mmm mi sembra strano che compaia 2 volte… nella demo compare solo in alto sopra l’articolo! sei sicurissimo di non averla inserita anche dentro?

      altrimenti puoi lavorare di CSS e nascondere l’immagine in più con la regola display: none

  • Alberto

    18 ottobre 2016 alle 21:56 Rispondi

    Si, effettivamente ho fatto come dici tu, anche se è strano che gli autori del tema non se n’erano accorti.

    Ancora una cosa: dal template demo si vedono 4 anteprime orizzontali, a me ne appaiono solo 3, cosa posso fare? Lavorare sui css o c’è qualche opzione settabile?

    • maxim

      18 ottobre 2016 alle 22:08 Rispondi

      può darsi che tu stia lavorando su uno schermo piccolo? il tema è responsive e visualizza tante colonne quante ne entrano nella risoluzione del dispositivo.

      • Alberto

        21 ottobre 2016 alle 06:40 Rispondi

        Fammi un favore, verifica col tuo monitor che probabilmente è più grande. Io col mio vedo 3 anteprime orizzontali ed alla loro destra un bel margine bianco. Dimmi quante ne vedi tu orizzontali. http://www.photoman.altervista.org

        • maxim

          21 ottobre 2016 alle 08:56 Rispondi

          Alberto,
          sul notebook si vedono 4 anteprime ben allineate!
          Ti posso consigliare uno strumento gratuito per verificare la visualizzazione su diverse risoluzioni?
          http://quirktools.com/screenfly
          Da qui puoi simulare tutti gli schermi, dal telefono alla televisione!

          • Alberto

            21 ottobre 2016 alle 09:03

            In fondo non vedi la barra orizzontale overflow?

            Qualcosa non quadra, col mio ’13 questaltro blog ci vedo 4 orizzontali senza la barra overflow, però è un altro tema: http://albenessereblog.altervista.org

          • maxim

            21 ottobre 2016 alle 09:09

            no… nessuna barra orizzontale. Sono su un notebook con risoluzione 1360×768.

  • Alberto

    18 ottobre 2016 alle 22:44 Rispondi

    Effettivamente sto usando un 13 pollici, per sto lavorando di css per riuscire a presentarne 4 orizzontali.

    Ancora una cosa, come si vede l’anteprima non viene ridotta in proporzione, come mai?

    [IMG]http://i66.tinypic.com/2q03xux.jpg[/IMG]

  • Alberto

    21 ottobre 2016 alle 09:13 Rispondi

    Può darsi che ci siano errori di css, es. questo è originale, come vedi ha 2 padding-bottom, non è un po’ strano?

    /* Sidebar */
    #sidebar {
    background-color: #294a6f;
    width:225px;
    border-right:3px solid #ccc;
    border-left:3px solid #ccc;
    text-align: center;
    float: left;
    color:#91a3af;
    font-size:12px;
    line-height: 15px;
    padding-bottom:30px;
    margin-bottom: -5000px;
    padding-bottom: 5000px;
    }

    • maxim

      21 ottobre 2016 alle 23:14 Rispondi

      non è chiaro come mai l’autore l’abbia costruito così, anche se più che il doppio padding è il margine negativo che mi lascia perplesso.

      In ogni caso, quel css si riferisce alla sidebar di sinistra, quindi non è relativo alle thumb, che mi sembrano funzionare benissimo!

      • Alberto

        21 ottobre 2016 alle 23:20 Rispondi

        Col mio notebook ’13 c’è questo spazio a destro che non riesco a togliere http://it.tinypic.com/m/jgjq0j/3

        • Maxim

          24 ottobre 2016 alle 11:27 Rispondi

          Non riesco a vedere lo screenshot, però fossi in te non mi preoccuperei dello spazio, in quanto il tema non ha una funzione che “riempe” lo schermo ma semplicemente inserisce la colonna quando c’è spazio.

          Dovresti ricostruire tutta la struttura per ottenere l’effetto che cerchi.

  • Massimo Di Stefano

    20 aprile 2018 alle 16:50 Rispondi

    Ciao Maxim, complimenti per l’articolo dettagliato!!!! Ti volevo chiedere, io vorrei unire alla presentazione dei miei lavori, anche la vendita on -line degli stessi. Cosa mi consigli? Grazie, Massimo.

    • maxim

      23 aprile 2018 alle 12:52 Rispondi

      Ciao Massimo,

      in questo momento con 800 milioni di utenti attivi ogni mese, Instagram è un social importantissimo dove peraltro la qualità fotografica è fondamentale.

      Puoi intercettare gli interessi degli utenti e costruirti una base di follower.

      Inoltre, se vendi foto stampate (quindi oggetti fisici) puoi vendere direttamente da Instagram, con la nuovissima funzione Shop arrivata anche in Italia.

      Per iniziare vai qua: http://www.maximdesign.it/marketing-instagram-on-fire/

  • marco

    25 settembre 2018 alle 13:18 Rispondi

    Ciao Maxim,
    Voglio realizzare un sito (non un blog) di fotografia. Ho provato la versione gratuita di wix, e in due pomeriggi ho ottenuto un risultato decente, perché la personalizzazione dei temi è intuitiva al massimo.
    Ora vorrei provare con wordpress (per una questione di costi): pensi che sarà difficile scaricare un tema e semplicemente personalizzare foto e scritte?

    Grazie

    • maxim

      25 settembre 2018 alle 17:09 Rispondi

      Ciao! installare wordpress e modificare un tema preimpostato è un’operazione piuttosto semplice. Su youtube trovi tantissime guide gratuite, anche in italiano. Ogni tema fa storia a sé, ma se ne acquisti uno trovi anche la sua guida specifica. Fammi sapere!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: